lunedì 23 ottobre 2017Direttore Responsabile: Francesco Meola
 
Segnala su:     segnala su OKNOtizie    Segnala su Del.icio.us     sagnala su facebook
Juve, che peccato!
La Pasta Reggia tiene testa alla corazzata milanese, cedendo solo nei minuti finali per 74-78
Juve, che peccato!
PASTA REGGIA CASERTA: Berisha 3, Sosa 25, Iavazzi ne, Diawara 2, D. Cinciarini 6, Ventrone ne, Putney 12, Puoti, Gaddefors 1, Giuri 5, Watt 20,  Johnson ne.
EA7 MILANO: McLean 16, Fontecchio 3, Hickman 11, Kalnietis 17, Raduljica 2, Dragic 2, Macvan 9, Pascolo 4, A. Cinciarini 4, Sanders 8, Abass 2, Cerella ne.
Parziali: 20-17; 35-37; 54-54; 74-78 (20-17; 15-20; 19-17; 20-24).
Caserta - Decisamente un'altra Juvecaserta quella scesa in campo a Pezza delle Noci contro Milano. Quella con i meneghini è da sempre una gara particolare, che porta con se' una buona dose di ricordi. 
Per la palla a 2 Dell'Agnello decide di schierare il neo arrivato Berisha, insieme a Sosa, Putney, Diawara e Watt. Milano risponde con Kalnietis. Hickman. Sanders, McLean e Macvan. La Juve parte bene con Watt, mentre Milano con Kalnietis. Problemi per entrambe le compagini dalla linea dei 6,75: Caserta ne approfitta per una prima minifuga (20-12). Milano però reagisce con un ispirato Kalnietis e il primo quarto si chiude 20-17. Nel secondo periodo il gap di 8 lunghezze in favore di Caserta resta inalterato grazie alla tripla di Berisha, mentre l'EA7 ribatte con Pascolo e ancora una volta Kalnietis, con cui la truppa di Repesa va a -1 (29-28). È tempo di timeout per Dell'Agnello. Repesa, dal canto suo, ne approfitta per riordinare l'attacco che con Hickman diventa più efficace, consentendo ai meneghini di andare al riposo lungo avanti di 2: 35-37. Nella ripresa l'EA7 è intenzionata a dare una spallata ai bianconeri e, con Sanders e Andrea Cinciarini ribalta il match (37-44). A reagire per Caserta è Sosa, mentre Milano sbaglia molto dall'arco: il punteggio di fine periodo segna la parità, 54-54. L'ultima frazione vede gli uomini di Repesa molto più lucidi in attacco: con Hickman e Kalnietis Milano si riporta avanti (65-69), ma il gap è immediatamente arginato da Giuri (68-69). Migliorano le % al tiro da 3 per i lombardi che allungano nuovamente (68-73): la Pasta Reggia non sta a guardare e con Sosa è di nuovo a -1 (72-73). Caserta è però purtroppo poco lucida negli istanti finali, sprecando gli ultimi possessi e ripiombando nuovamente a -5 quando mancano pochi secondi al fischio finale. Dell'Agnello chiama sospensione, ma è tutto inutile: 78-74 è il punteggio finale di una gara dalla quale però Caserta è uscita a testa altissima.
Redazione Tuttiinpiazza
05/03/2017
 
 
 
Juvecaserta, regalo di fine campionato
Juve, sconfitta a testa alta contro Venezia
Juve: ko a Capo D'Orlando
La Juvecaserta si arrende anche a Cantù
Juve, che peccato!
Capitombolo toscano per la Juvecaserta
La Juvecaserta torna a vincere
Juvecaserta: Varese espugna il PalaMaggiò
La Juvecaserta espugna Reggio Emilia
Juve squadra tosta!
La Juvecaserta strapazza Capo d’Orlando
La Juvecaserta conquista Cantù
La Juvecaserta domina e batte Trento
Juvecaserta, ko in terra lombarda
Spettacolo Juve contro Pistoia
Una Juve dai due volti espugna Cremona
Sorpresa Juve: battuta Reggio
Juve in festa! Si resta in A!
Brindisi amaro: la Juvecaserta crolla
Juvecaserta, non basta un super Jones
Juvecaserta, tanto cuore ma Reggio è più forte
La Juvecaserta crolla nel finale: ko a Sassari
Finalmente Juve!
Tonfo Juve: ko casalingo contro Venezia
Juvecaserta, trasferta amara in quel di Cantù
 




 
 
 
Fai di Tutti in Piazza la tua home page   |    inserisci nei preferiti  |  mappa del sito  |  redazione  |  pubblicità

Testata giornalistica senza finalità di lucro, realizzata su base esclusivamente volontaria e gratuita
e registrata presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) con num. 715 del 17/09/2008.
E-Mail: redazione@tuttiinpiazza.it


 
Credits: Puntocomunicazione