venerdì 18 agosto 2017Direttore Responsabile: Francesco Meola
 
Segnala su:     segnala su OKNOtizie    Segnala su Del.icio.us     sagnala su facebook
Una Juve dai due volti espugna Cremona
I bianconeri battono la Vanoli 95-82
Una Juve dai due volti espugna Cremona
Cremona - Una Juvecaserta stellare quella scesa in campo a Cremona contro la Vanoli. Dell'Agnello schiera Sosa, Bostic, Gaddefors, Putney e Watt, mentre lo starting cremonese è composto da Holloway, Turner, O. Thomas, T. Thomas e Biligha.
La Juve parte subito bene con Putney, ma i lombardi rispondono con Holloway. L'efficace gioco perimetrale dei padroni di casa mette in difficoltà la Pasta Reggia che recupera, soprattutto con Czyz, chiudendo i primi 10' sotto di 6 lunghezze: 19-13.
La seconda frazione si apre all'insegna di Wojciechowski ed Amato: Cinciarini tenta di ridurre il gap ma Caserta non è in un buon momento e si trova sempre a rincorrere i lombardi. Dell'Agnello mischia le carte e manda in campo Putney che sembra il più lucido ed efficace in attacco tra le fila bianconere. La Vanoli però gioca bene e T. Thomas sigla il +10 (32-22). Il coach bianconero cerca soluzioni alternative per arginare l'attacco cremonese, chiedendo un contributo a Sosa, a cui però viene sanzionato un tecnico per proteste, che costringe Dell'Agnello a richiamarlo in panca. È un momento di forte crisi per la Jc che piomba fino ad un glaciale -15 (42-27), che diventa -12 all'intervallo: 44-32.
Ad inizio del terzo periodo la Juve rientra sul parquet con i proverbiali occhi della tigre: Putney realizza il parziale di 5-0 con cui suona la carica per i bianconeri (44-37). Caserta serra i ranghi a difesa e Cremona non riesce a rendersi pericolosa. Cinciarini e compagni ne approfittano per continuare la rimonta: il sorpasso è servito (45-49).
L'inerazia della gara è tutta bianconera: Caserta, trascinata da Cinciarini, chiude la terza frazione sul 58-64.
Gli ultimi 10' di gioco trovano Gaddefors e Bostic iniziali protagonisti (60-69). York prova a reagire per i lombardi che, completamente inebetiti dopo lo strepitoso terzo periodo bianconero, non riescono più a trovare la via del canestro. Il +12 siglato da Czyz, unito alla solidità difensiva, conducono la Pasta Reggia ad una schiacciante quanto inattesa vittoria per 82-95 su un campo ostico come quello della Vanoli.
Redazione Tuttiinpiazza
17/10/2016
 
 
 
Juvecaserta, regalo di fine campionato
Juve, sconfitta a testa alta contro Venezia
Juve: ko a Capo D'Orlando
La Juvecaserta si arrende anche a Cantù
Juve, che peccato!
Capitombolo toscano per la Juvecaserta
La Juvecaserta torna a vincere
Juvecaserta: Varese espugna il PalaMaggiò
La Juvecaserta espugna Reggio Emilia
Juve squadra tosta!
La Juvecaserta strapazza Capo d’Orlando
La Juvecaserta conquista Cantù
La Juvecaserta domina e batte Trento
Juvecaserta, ko in terra lombarda
Spettacolo Juve contro Pistoia
Una Juve dai due volti espugna Cremona
Sorpresa Juve: battuta Reggio
Juve in festa! Si resta in A!
Brindisi amaro: la Juvecaserta crolla
Juvecaserta, non basta un super Jones
Juvecaserta, tanto cuore ma Reggio è più forte
La Juvecaserta crolla nel finale: ko a Sassari
Finalmente Juve!
Tonfo Juve: ko casalingo contro Venezia
Juvecaserta, trasferta amara in quel di Cantù
 




 
 
 
Fai di Tutti in Piazza la tua home page   |    inserisci nei preferiti  |  mappa del sito  |  redazione  |  pubblicità

Testata giornalistica senza finalità di lucro, realizzata su base esclusivamente volontaria e gratuita
e registrata presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) con num. 715 del 17/09/2008.
E-Mail: redazione@tuttiinpiazza.it


 
Credits: Puntocomunicazione