lunedì 23 ottobre 2017Direttore Responsabile: Francesco Meola
 
Segnala su:     segnala su OKNOtizie    Segnala su Del.icio.us     sagnala su facebook
La Juvecaserta domina e batte Trento
84-67 il risultato di una gara dominata dai bianconeri, adesso a quota 8 con il Banco di Sardegna Sassari
La Juvecaserta domina e batte Trento
Caserta - La Juvecaserta torna davanti al proprio pubblico dopo la sconfitta esterna contro Milano, ma pronta a rifarsi con i trentini della Dolomiti Energia. Dopo l'inno nazionale, le squadre cominciano il riscaldamento nel ricordo delle 4 stelle tragicamente scomparse nello spaventoso incidente di Buccino: Emanuela Gallicola, Gianluca Noia, Luigi e Paolo Mercaldo. Per la palla a 2 solito starting per Dell'Agnello, con Sosa, Gaddefors, Putney, Bostic e Watt; coach Buscaglia manda in campo Craft, Flaccadori, Lighty, Baldi Rossi e Jefferson. A rompere il ghiaccio è la Juve con Bostic, cui replica Lighty dall'arco (2-3). Si comincia con un botta e risposta tra le 2 compagini (9-7 al 4'). Caserta dà spettacolo con l'alley-oop Sosa-Putney (12-9). Al 6' le squadre si trovano ancora in equilibrio (18-17): Dell'Agnello manda in campo Giuri e Czyz per Putney e Gaddefors. Il brindisino ci mette subito la giusta intensità e la Pasta Reggia va a +4 (21-17). Negli ultimi minuti del primo periodo entra in campo anche Cinciarini al posto di un Sosa un po' pasticcione (1 persa e 1/2 ai liberi) e rientra Gaddefors per un Watt da 9 punti (dei 23 bianconeri). Il primo quarto termina 23-17.
Al rientro sul parquet la zona bianconera mette in difficoltà gli uomini di Buscaglia, fermi a quota 17: il risultato si sblocca solo al 12' con Gomes (23-19). I padroni di casa accumulano un discreto vantaggio con Cinciarini (27-19). Dopo il secondo fallo di un positivo Bostic, torna in campo Sosa. Caserta non segna più e Trento ne approfitta per avvicinarsi con il parziale di 6-0 (29-27). Ci pensano Cinciarini e Watt a ricacciare indietro i trentini (33-25 al 16'): Buscaglia chiama timeout. Il +8 diventa +10 ma la Juve non è brava a mantenere costante il gap: Trento in 2 azioni si riporta a -6 (35-29) e stavolta è Dell'Agnello a chiamare timeout per ragionarci su. Il terzo fallo di Bostic manda in lunetta Craft che può completare la rimonta (37-36 al 19'). Nel momento più buio una rubata di Cinciarini innesca il contropiede di Sosa che manda Czyz a canestro. Il polacco subisce anche fallo (non trasformato però dalla lunetta) e Caserta torna avanti di 5, per il 41-36 di fine secondo periodo. 
La Pasta Reggia rientra con la tripla di Putney (44-36), cui viene sanzionato il secondo fallo nell'azione successiva. L'ala bianconera però reagisce come meglio non potrebbe: altre 2 triple ricacciano i trentini a -12 (50-38 al 22'). Jefferson spezza il break casertano; Watt e Giuri dal perimetro fanno nuovamente ripiombare la Dolomiti Energia ad un glaciale -15 (55-40). Caserta, facile bersaglio della terna arbitrale, attiva sul +17 (61-44) grazie alla mano caldissima di Cinciarini. Dall'altro lato Gomes e Moraschini recuperano qualcosa (61-49), ma la Pasta Reggia riesce comunque a chiudere la terza frazione con 14 punti in più: 63-49. I primi punti del quarto periodo arrivano tutti dalla lunetta: 2 di Hogue, 2 di Cinciarini: 65-51 il punteggio al 32'. Lighty e Forray siglano il -11 (67-56). Ci pensa Sosa ad uscire dall'impasse: un canestro, un rimbalzo ed un fallo subito per il +15 bianconero (71-56 al 37'). Forray tiene a galla i suoi con i 3 siluri terra-aria che riavvicinano Trento (75-65). Sei punti di fila di Sosa (4 dalla lunetta) consolidano il vantaggio casertano (81-65). Gli uomini di Buscaglia hanno ormai tirato i remi in barca. Non resta che attendere la sirena finale, che indica sul tabellone luminoso la vittoria dei padroni di casa per 84-67, con la tripla di Sosa a sigillo.
Redazione Tuttiinpiazza

14/11/2016
 
 
 
Juvecaserta, regalo di fine campionato
Juve, sconfitta a testa alta contro Venezia
Juve: ko a Capo D'Orlando
La Juvecaserta si arrende anche a Cantù
Juve, che peccato!
Capitombolo toscano per la Juvecaserta
La Juvecaserta torna a vincere
Juvecaserta: Varese espugna il PalaMaggiò
La Juvecaserta espugna Reggio Emilia
Juve squadra tosta!
La Juvecaserta strapazza Capo d’Orlando
La Juvecaserta conquista Cantù
La Juvecaserta domina e batte Trento
Juvecaserta, ko in terra lombarda
Spettacolo Juve contro Pistoia
Una Juve dai due volti espugna Cremona
Sorpresa Juve: battuta Reggio
Juve in festa! Si resta in A!
Brindisi amaro: la Juvecaserta crolla
Juvecaserta, non basta un super Jones
Juvecaserta, tanto cuore ma Reggio è più forte
La Juvecaserta crolla nel finale: ko a Sassari
Finalmente Juve!
Tonfo Juve: ko casalingo contro Venezia
Juvecaserta, trasferta amara in quel di Cantù
 




 
 
 
Fai di Tutti in Piazza la tua home page   |    inserisci nei preferiti  |  mappa del sito  |  redazione  |  pubblicità

Testata giornalistica senza finalità di lucro, realizzata su base esclusivamente volontaria e gratuita
e registrata presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) con num. 715 del 17/09/2008.
E-Mail: redazione@tuttiinpiazza.it


 
Credits: Puntocomunicazione