giovedì 14 dicembre 2017Direttore Responsabile: Francesco Meola
 
Segnala su:     segnala su OKNOtizie    Segnala su Del.icio.us     sagnala su facebook
Coldebella: "E' un campionato equilibrato"
L'analisi del cammino della Juve nelle parole del ds bianconero: "In questi casi la differenza possono farla solo i particolari e il nostro gruppo è uno di questi"
Coldebella:

Caserta - Questa sera la Juve del  Coldebella direttore sportivo incontrerà la Virtus dell’ex giocatore Coldebella….Una gara dal sapore particolare per l’uomo del mercato juventino, che spererà nel trionfo dei colori bianconeri di Caserta, ma che intimamente rivivrà il suo glorioso passato da virtussino…

Un tuo giudizio sul neo-arrivato Claude Marquis. Più che positivo il suo esordio con 6 punti e 4 rimbalzi in appena 11’; quando porta il blocco apre intere autostrade….E poi, ha un nome di battesimo che è una garanzia!

"Secondo me è sbagliato giudicare un giocatore da una partita, ed è per questo che a me piace formarmi un’idea più completa possibile sull’atleta, raccogliendo la più ampia gamma di informazioni, dalle più alle meno rilevanti, proprio per delineare il quadro completo. Inoltre, da ex giocatore, so bene che alcune partite possono andar bene ed altre meno, ma bisogna fare riferimento al quadro d’insieme per formarsi un’opinione oggettiva. Quindi, da tutte le informazioni raccolte sull’atleta ho orientato la scelta della società. Claude ha esperienza nel campionato europeo, ha giocato nella Nazionale giovanile nonché nella Nazionale maggiore. Inoltre lo Cholet è una garanzia quanto a giocatori provenienti dal suo vivaio. Basti pensare che gente come Antoine Rigaudeau ha iniziato la sua carriera cestistica proprio dalla squadra della sua città…È stato molto importante non farsi prendere dall’ansia di firmare un giocatore a tutti i costi, perché la fretta è cattiva consigliera. Speriamo che le sue prestazioni ci diano ragione. Lui si sta inserendo benissimo, è stato accettato dal gruppo, che è un gruppo davvero fantastico, perfetto ed affiatato".

In settimana è arrivata anche la riconferma di Aaron Doornekamp fino alla stagione 2011/2012: una bella scoperta ed un ragazzo su cui la Juve ha inteso puntare…

"Fa molto piacere che il ragazzo venga apprezzato per quanto ha espresso fino ad ora; inoltre, appena ha saputo del nostro interesse volto alla sua riconferma anche per le stagioni successive è stato a dir poco entusiasta della nostra offerta. Avrà comunque degli “up & down”, ma a noi piace soprattutto per il suo carattere, la sua determinazione e la voglia di fare bene e di lottare per la maglia. Che è ciò che più conta".

Capitolo Kavaliauskas: puoi darci delucidazioni sulla sua attuale condizione?

"È stato operato dal dott. Lelli di Bologna, che è uno dei migliori specialisti in materia, nonché il medesimo chirurgo che a suo tempo operò Enzino Esposito. Abbiamo dato a Kavaliauskas l’opportunità di curarsi nel migliore dei modi. Ora lui è qui, è parte integrante della squadra e speriamo che recuperi al meglio. A volte gli infortuni danno nuove energie, quindi penso che tornerà ancora più determinato: sono e voglio essere ottimista, perché penso che la positività generi positività…"

Ora che sono passati diversi mesi, come ti senti nel tuo ruolo da dirigente, che sembra calzarti a pennello?

"Ho sempre avuto obiettivi professionali ben definiti. Sto vivendo questa esperienza nel migliore dei modi perché il basket per me è molto importante. A Caserta poi, sto benissimo, l’ambiente è perfetto e la società solida: due elementi fondamentali per costruire qualcosa di importante".

Stasera, nell’anticipo, la Juve incontrerà la tua ex squadra già affrontata da avversario in veste di vice allenatore di Milano: quali emozioni ti suscita tornare a Bologna su sponda avversa?

"Premetto che io sono innamorato di questo sport, e secondo me esistono dei luoghi “di culto” in cui si respira la storia della pallacanestro, come il palasport di Atene, dove sarò domenica prossima per assistere alla sfida eterna tra Olympiacos e Panathinaikos, o come il nostro PalaMaggiò, o come la Futurshow Station di Bologna…Le mie emozioni saranno dettate dalla mia passione per questo sport e dall’importanza di certi siti in cui il basket si percepisce in maniera particolarmente intensa".

Infine qual è il tuo giudizio sul cammino dei bianconeri fino a questo momento? I giornali esaltano il lavoro e la forza del gruppo, non ci sono primedonne ed individualità bisognose di primeggiare: questo è il marchio di fabbrica delle squadre create dal duo Coldebella-Sacripanti…

"Il campionato fino ad ora è stato molto equilibrato, e quando c’è equilibrio la differenza possono farla solo i particolari: il gruppo è uno di questi. Rendo merito al coach e a tutto lo staff per il campionato disputato fino ad ora. È un merito che bisogna ripartire tra tutti i livelli di lavoro all’interno della società: dal presidente, ai consiglieri, a tutto lo staff tecnico ed amministrativo. I successi della squadra sono indissolubilmente legati alle persone che la gestiscono. I ragazzi che scendono  in campo sono il risultato della proficua cooperazione di tutti coloro che orbitano nell’ambiente Juve".

Ora che Recalcati non è più il CT della Nazionale, si è aperta la ricerca al successore….tra i vari si fa il nome di Sacripanti. Se la scelta dovesse ricadere sul nostro coach, quali potrebbero essere gli inconvenienti?

"Sono diversi anni che assisto alle gare della Nazionale U20 guidata da Sacripanti, ed ogni anno è sempre un grande piacere. Pino compie degli autentici miracoli con le sue squadre. Basti pensare allo scorso campionato europeo quando, a Rodi, con un roster di livello nettamente inferiore e con assenze importanti (come quella di Renzi) rispetto all’avversario, riuscì nei quarti a battere la meglio attrezzata Lituania. Lo vedrei bene nel ruolo, ma abbiamo un bravissimo presidente (Dino Meneghin) che opererà la scelta migliore. Non vedo inconvenienti ma solo il piacere di portare i propri colori in Nazionale, un po’ di Caserta in Azzurro…Inoltre (e lo dico perché l’ho vissuto direttamente) si tratta di esperienze talmente belle, forti, intense che, una volta intraprese, si ha voglia di ripetere…"

Valentina Romitelli

28/11/2009
 
 
Tag Clouds :

Juvecaserta

,

Coldebella

,

Lega A

,

basket

 
Dell'Agnello: "Contro Brindisi il giusto ritmo sin dall'inizio"
Dell'Agnello carica i bianconeri in vista del derby: "Dobbiamo vincere"
La Juvecaserta ospita Reggio Emilia, Dell'Agnello: "E' dura ma ce la giocheremo"
Juvecaserta, Dell'Agnello: "A Sassari come se fosse una questione di vita o di morte"
La Juvecaserta a Pesaro, Dell'Agnello: "Troveremo le giuste energie per giocarcela"
Juvecaserta-Pistoia è un incrocio di ex. Dell'Agnello: "Possiamo ipotecare la salvezza"
Betaland-Pasta Reggia, Dell'Agnello: "Per l'ennesima volta in totale emergenza"
Juvecaserta, Dell'Agnello: "A Reggio Emilia una gara tattica ed intelligente"
La Juvecaserta attende i campioni d'Italia
Caserta-Pesaro, Dell'Agnello chiama a raccolta il pubblico bianconero
Bologna-Caserta, Dell'Agnello: "Possiamo giocarcela"
Caserta-Milano, Dell'Agnello: "Vogliamo fare la nostra partita"
Post Torino-Caserta, Dell'Agnello: "Troppo aridi in attacco..."
Gervasio: "Rinforzare il budget, la vera sfida da vincere"
Gianmarco Pozzecco: “Io nostalgico della palla a spicchi? C’è altro nella vita…”
Sacripanti: "Cantù una delle compagini più difficili da incontrare in questo momento"
Sacripanti: "Cantù una delle compagini più difficili da incontrare in questo momento"
Oloumide: “I’m here to win!”
Koszarek e quella voglia di alta quota
"Il nostro obiettivo primario è la salvezza"
Last second "Hero (Ere)"
Jones prenota un posto ai play-off
Bowers, un talento al servizio della Juve
Coldebella: "E' un campionato equilibrato"
Marquis: "Spero di far appassionare i tifosi"
 




 
 
 
Fai di Tutti in Piazza la tua home page   |    inserisci nei preferiti  |  mappa del sito  |  redazione  |  pubblicità

Testata giornalistica senza finalità di lucro, realizzata su base esclusivamente volontaria e gratuita
e registrata presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) con num. 715 del 17/09/2008.
E-Mail: redazione@tuttiinpiazza.it


 
Credits: Puntocomunicazione